La Biblioteca

Banner

Nel 1889, al termine di un ennesimo vittorioso torneo romano, Agesilao Greco ricevette il premio dalle mani del re Umberto I. «Come avete fatto a diventare uno schermidore imbattibile?», gli chiese compiaciuto il monarca. «Pochi libri, ma buoni, e molto ferro, Maestà», fu la risposta, fulminea come un fendente.