GPG

Cari CdA,

si è appena concluso l’impegno annuale dei piccoli Compagni d’Arme alla competizione nazionale del Gran Premio Giovanissimi, che si tiene come di consuetudine al PlayHall di Riccione; una settimana di scherma per una kermesse che vede scontrarsi in pedana oltre tremila giovani schermidori provenienti da tutta Italia, di età compresa tra i 10 e i 13 anni.

La Compagnia della Spada ha preso parte all’evento schierando Fessura4S, TimmiTommiGimmi4S, Pippa4S, Barbagianna3S, Budino3S (che purtroppo è stato bloccato da una brutta influenza), Edmondo3S e Panza3S.

Tra battaglie e bisbocce, vittorie e sconfitte, assurdità regolamentari e follie arbitrali, li ho seguiti tra le pedane, assieme all’immancabile “carega tattica”, per consigliarli e sostenerli durante i loro assalti, sempre esortandoli al Buon Combattimento, quello, per intenderci, dove non importa se fai più punti o se batti il tuo avversario, ma dove impari a conoscerti e a vincere con te stesso.

Parlare con loro, cercare di consigliarli per il meglio, sostenerli nei momenti difficili, condividere le loro gioie è emozionante, istruttivo e soprattutto sorprendente. I caratteri di questi giovanissimi sono molti e dalle molte sfumature e la competizione tende ad evidenziarne gli aspetti più salienti: la combattività, la timidezza, la creatività, la razionalità, e, cosa più importante, la follia.

Già, perché è la follia che caratterizza lo schermidore in generale ed il CdA in particolare, e per follia intendo la capacità di uscire dagli schemi, di essere indipendenti, ribelli, di trovare soluzioni originali ed efficaci.

Una ribellione che a volte mi sconcerta, pur facendomi sorridere.

13123065_10155008004373018_6359966837598995246_o

© foto Trifiletti-Bizzi

Durante la pausa a metà assalto, per entrare nei 16.

Gio : fidati, è inutile che insisti a tirare al fianco, quello è forte di terza, tiragli al petto.

Edmondo : …. sì però…

Gio : vedi tu, sei tu che stai combattendo e la decisione finale spetta a te!

Edmondo continua a tirare al fianco e perde.

Gio : … dunque?

Edmondo : … io lo so che hai ragione, ma la cosa mi dà fastidio, voglio fare a modo mio!

Gio : ottimo, mi piace, ma dovrai trovare, con il tempo, un “a modo tuo” che funzioni!

Edmondo sorride.

GPG = Grandi Piccoli Guerrieri

QCXXTERB

Posted in Pensieri spadaccini.